Venice Classic Radio sta trasmettendo: {Programma}
{NP/Info/Artista}
{NP/Info/Titolo}
{NP/Info/Interpreti}
Premi il pulsante per ascoltare Venice Classic Radio Premi il pulsante per conoscere le ultime 5 tracce trasmesse Premi il pulsante per vedere i programmi di Venice Classic Radio Premi il pulsante se hai bisogno di aiuto Go to the English version

In edicola il numero di novembre di Amadeus con i Mottetti per contralto di Johann Adolph Hasse

Johann Adolph Hasse fu un compositore tedesco, nato a Bergedorf nel 1699 e morto a Venezia nel 1783. Nominato Maestro di Coro dell'Ospedale degli Incurabili di Venezia poco dopo il 1730, Hasse dovette provvedere a sempre nuove composizioni destinate alle numerose occasioni di esecuzioni pubbliche del 'luogo pio': oratori, salmi, antifone mariane, mottetti solistici. Questi ultimi, composti per le voci delle più abili 'figlie di coro' (tra le quali figuravano i due contralti Elisabetta Mantovani e Cecilia Nassa), mettono in luce le abilità tecniche e le sensibilità delle giovani esecutrici, autentiche virtuose che nulla avevano da invidiare alle più celebri cantanti d'opera e sulle cui abilità canora il Maestro modella le sue composizioni.
L'interpretazione è affidata al giovane mezzosoprano Cecilia Bernini, diplomatasi nel 2010 all'Istituto Musicale 'Vittadini' di Pavia, e che vanta un ampio repertorio sacro dall'epoca barocca fino alla contemporaneità. La cantante è accompagnata dall'Ensemble Il Demetrio, con strumenti originali, diretta dal Mo. Maurizio Schiavo che la fondò a Pavia nel 2007 con l'intento di valorizzare il patrimonio musicale della città. 

In questo numero

CD in allegato:
Johann Adolph Hasse (1699-1783)
Mottetti per contralto
Interpreti: Cecilia Bernini, mezzosoprano - Ensemble Il Demetrio - Maurizio Schiavo, direttore

Articoli:
Nu/Thing
Un collettivo di compositori italiani, nato da un blog, che cerca di provocare scintille di dibattito e di parlare alla società
di: Marilena Laterza

Angelo Mariani: L'angelo compositore
Un convegno indaga l'altro lato, prezioso ma poco noto, dell'attività artistica del grande direttore d'orchestra ottocentesco
di: Lucia Rizzi

Cristina Zavalloni: nelle mie corde
Il mezzosoprano bolognese, musa di Andriessen, Battistelli e Uri Caine, voce jazz a suo agio nel barocco, si inoltra ora nell'inquieto mondo di Benjamin Britten
di: Nicoletta Lucatelli

Antonio Ballista: il pianista che disegna
Conversazione con il celebre interprete, nell'insolita veste di artista, in occasione dell'uscita di un libro che raccoglie sue opere grafiche
di: Paolo Bolpagni

Storia e ricerca: operazione restauro
La musica antica come arte figurativa: la nuova tendenza è ricostruire partiture incomplete e valorizzare repertori dimenticati
di: Marina Toffetti

Alirio Diaz: accademico e popolare
Ritratto di un campesino venezuelano - oggi novantenne - che è diventato uno dei chitarristi più importanti e amati del '900
di: Stefano Picciano

Il sole di Vienna
Nel cuore della capitale austriaca c'è un ristorante italiano dove, calato il sipario, direttori d'orchestra e cantanti celebri si sentono a casa propria
di: Valerio Cappelli

Piero Guarino: talento alessandrino
'Bello e fascinoso', dall'Egitto all'Italia, fu pianista, compositore, docente, direttore, organizzatore: un protagonista del '900
di: Fulvio Luciani

E, in più:
Appunti e calendari di concerti e spettacoli, libri, hi-tech, recensioni di cd e video

Altro in questa categoria: Next »
 
 
Sei in:Home»BLOG»Rivista Amadeus»In edicola il numero di novembre di Amadeus con i Mottetti per contralto di Johann Adolph Hasse
 
 

Bollino VERDE

Venice Classic Radio garantisce che i contenuti dei programmi e del portale web siano adatti ad un pubblico di tutte le età.

Hanno DETTO...

La musica è l'arte di pensare con i suoni
Jules Combarieu

AMICI di Venice Classic R.

E' la cosa più bella che ci abbia dato internet. Ottima musica e alta qualità. Grazie
Alessandro N.

Donazioni

Un tuo contributo può essere prezioso per Venice Classic Radio! Se desideri effettuare una donazione, clicca qui! Grazie! heart