Venice Classic Radio sta trasmettendo: {Programma}
{NP/Info/Artista}
{NP/Info/Titolo}
{NP/Info/Interpreti}
Premi il pulsante per ascoltare Venice Classic Radio Premi il pulsante per conoscere le ultime 5 tracce trasmesse Premi il pulsante per vedere i programmi di Venice Classic Radio Premi il pulsante se hai bisogno di aiuto Go to the english version

Sonig Tchakerian con l’Orchestra di Padova e del Veneto propone 'Effetto Mozart' al Teatro Olimpico di Vicenza

Si intitola Effetto Mozart il terzo concerto delle Settimane Musicali al Teatro Olimpico, a ricordare i benefici che la musica, e quella di Amadé in particolare, dà alle persone. Protagonista sarà la violinista Sonig Tchakerian accompagnata dall'Orchestra di Padova e del Veneto. Sono cinque i concerti che Wolfgang Amadé Mozart dedica al violino, strumento che lui stesso suonava, e vedono la luce nel corso del 1775, ai tempi in cui il diciannovenne compositore rientrava da Monaco di Baviera, dove si era recato per l'allestimento dell’opera buffo-sentimentale La Finta giardiniera. Il Concerto per violino e orchestra KV207, la cui stesura potrebbe retrodatarsi al 1773, venne eseguito in pubblico per la prima volta il 15 agosto 1777 a Salisburgo e riproposto il 9 luglio 1779. Sul finire del 1775 cade l’ultimazione del Concerto per violino e orchestra in La maggiore KV219, considerato come il maggiore dei cinque concerti e forse il più eseguito. In esso lo strumento solista viene trattato con maestria e la bellezza melodica, la contrapposizione dei singoli movimenti, l'uso disinvolto delle possibilità espressive dello strumento vengono portate ad alti livelli artistici. Dopo questa partitura, Mozart non si cimenterà più in composizioni per violino e orchestra.

Sonig Tchakerian, responsabile del progetto della musica da camera del Festival, rinnova dunque l’invito a immergersi nella musica, traendo i benefici che vanno oltre il piacere estetico e raggiungono il livello di benessere personale. «Credo moltissimo nell’effetto positivo di tutta la musica – sottolinea – e di quella di Mozart in particolare. Questo “effetto Mozart” varrà di certo per il pubblico, che potrà davvero lasciarsi avvolgere dalle onde sonore e ritrovare uno stato di benessere raro da assaporare nella vita frenetica di oggi. Per noi musicisti, questo effetto va un po’ conquistato perché si tratta di musica che richiede molto agli interpreti: grande consapevolezza tecnica e stilistica, in una apparente semplicità della partitura che, in realtà, non lascia alibi agli esecutori. La musica del geniale Mozart richiede grande controllo ma dà anche grande libertà, lasciando ampio spazio alla nostra interpretazione. Mozart, uomo libero di spirito, lascia che noi rileggiamo con una cifra personale la sua musica. È un’occasione che va colta, anche se richiede un certo coraggio farlo. Giovanni Sollima, altro compositore libero, capace di spaziare tra gli stimoli musicali di un’enorme esperienza che viaggia nel tempo e nello spazio, ha scritto per me le cadenze di questi concerti, nelle quali emergono, qua e là, citazioni e spunti di diverse tradizioni musicali.»

Locandina

Wolfgang Amadeus Mozart
Concerto in Si bemolle maggiore KV207
Adagio in Mi maggiore KV261
Concerto in La maggiore KV219

Interpreti: Sonig Tchakerian, violino - Orchestra di Padova e del Veneto

Dove: Vicenza, Teatro Olimpico, Piazza Matteotti 
Quando: sabato 16 giugno, ore 21:00


Informazioni: [Settimane Musicali al Teatro Olimpico]
P
renotazione e acquisto biglietti: [ Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ]
Telefono: (+39) 0444 302425
Ufficio Stampa: [Anna Baldo]

Altro in questa categoria: « Prev Next »
 
 
Sei in:Home»BLOG»Appuntamenti»Musica & Concerti»Sonig Tchakerian con l’Orchestra di Padova e del Veneto propone 'Effetto Mozart' al Teatro Olimpico di Vicenza
 
 

Bollino VERDE

Venice Classic Radio garantisce che i contenuti dei programmi e del portale web siano adatti ad un pubblico di tutte le età.

Hanno DETTO...

Le persone stanno diventando sorde perché la musica viene suonata più forte e sempre più forte, ma poiché stanno diventando sordi, la musica deve essere suonata ancora più forte Milan Kundera

AMICI di Venice Classic R.

Qualité, pas de bavardage, beaucoup de musique de chambre, SUPERBE! MERCI!
Michel C.

Donazioni

Un tuo contributo può essere prezioso per Venice Classic Radio! Se desideri effettuare una donazione, clicca qui! Grazie! heart