Venice Classic Radio sta trasmettendo: {Programma}
{NP/Info/Artista}
{NP/Info/Titolo}
{NP/Info/Interpreti}
Premi il pulsante per ascoltare Venice Classic Radio Premi il pulsante per conoscere le ultime 5 tracce trasmesse Premi il pulsante per vedere i programmi di Venice Classic Radio Premi il pulsante se hai bisogno di aiuto Go to the english version

Con Amadeus, in edicola a gennaio, i concerti di Alessandro Rolla e le opere per chitarra di Francisco Tarrega

Alessandro Rolla fu violista, violinista e direttore d’orchestra. Nato a Pavia nel 1757, studiò viola e violino a Milano. Stabilitosi a Parma nel 1782, divenne prima viola, poi primo violino, infine direttore del Reale Concerto. Tornato a Milano nel 1802, fu nominato direttore dell’Orchestra
della Scala, carica che conservò per ben trent’anni; nel 1808, quando venne fondato il Conservatorio di Milano, Rolla divenne professore di violino e viola fino al 1835. Figura di virtuoso-compositore, godette in vita di immensa fama, come testimonia questo curioso aneddoto riportato dall’abate Giuseppe Bertini nel suo Dizionario storico-critico degli scrittori di Musica del 1815: Alessandro Rolla «gode meritamente della riputazione di essere il più abile virtuoso dell’Europa sulla viola. Dicesi inoltre che se gli è fatto un divieto in Italia di sonarla in pubblico, perché le donne non possono sentirlo su quell’instromento, che non soffrino attacchi a’ nervi. I concerti di violino, ch’egli suona nelle orchestre, tirano a se la folla de’ dilettanti». Scrisse, oltre a sei balletti per il teatro, una gran quantità di composizioni strumentali: concerti per violino e per viola, quartetti, quintetti, trii concertanti, divertimenti, tre sinfonie. Gran parte della sua produzione è manoscritta.
Il cd presenta una significativa scelta di composizioni di Rolla interpretate da Simonide Braconi, prima viola solista del Teatro alla Scala, accompagnato dall'Orchestra da camera 'Ferruccio Busoni', una delle prime sorte in Italia nel dopoguerra, diretta dal Mo. Massimo Belli.

In questo numero è possibile scaricare (in Mp3, ma anche in formato .wav a 16 bit lineari) un intero cd dedicato alle opere per chitarra del compositore-chitarrista spagnolo Francisco Tàrrega, interpretate dal Mo. Giulio Tampalini.

In questo numero

CD in allegato:
Alessandro Rolla (1757-1841)
Concerti e Divertimento per viola e orchestra, Sinfonie BI 530 e 531
Interpreti: Simonide Braconi, viola - Orchestra da camera 'Ferruccio Busoni' - Massimo Belli, direttore

CD in download digitale:
Francisco Tàrrega
Opere per chitarra
Interprete: Giulio Tampalini, chitarra

Articoli:
Jean-Philippe Rameau: un sottile sorriso
Si sposò a 43 anni e scrisse la sua prima opera teatrale a 50... Compositore simbolo del secolo dei Lumi, litigò con D'Alembert, Diderot e Rousseau. Il ritratto di un grande uomo 'difficile' a 250 anni dalla scomparsa.
di: Filippo Annunziata

Fondazioni liriche: il Teatro Regio di Torino
Walter Vergnano è sovrintendente a Torino dal 1999. Il suo teatro ha fama di essere un'isola felice. Siamo andati a incontrarlo e a farci raccontare progetti, difficoltà, speranze, visioni e passioni.
di: Paola Molfino

Luca Pisaroni: voce in fuga
Creasciuto a Busseto, il basso-braitono italiano ha trovato il successo in giro per il mondo. Ora vive a Vienna e ha un suocero speciale...
di: Valerio Cappelli

Theresia Youth Baroque Orchestra
Stage, audizioni, concerti, un mecenate-musicista. Da Rovereto parte un progetto transnazionale che guarda alla storia e al futuro.
di: Mara Lacchè

Pietro Mascagni: in fuga da Cavalleria
Ritratto del compositore livornese dopo un anniversario celebrato in sordina. Riflessioni su un grande uomo di teatro 'marchiato' a vita dal suo primo straordinario successo.
di: Giovanni Gavazzeni

Associazione Nomus: nulla è perduto
A Milano è nato da poco un centro studi e ricerche sulla musica del '900 italiano. A dirigerlo una vera esperta: Maddalena Novati.
di: Luca Pavanel

Ludovico Einaudi: oltre lo schermo
Vende dischi, riempie le sale da concerto, raggiunge pubblici trasversali. E ha conquistato anche il cinema, partendo da Nanni Moretti.
di: Stefano Penzo

Hans Werner Henze: anima e corpo
Il podio lo terrorizzava e come direttore si riteneva un 'amatore'. A un anno dalla scomparsa del compositore, una preziosa testimonianza di 16 CD.
di: Giovanni Gavazzeni

E, in più:
Appunti e calendari di concerti e spettacoli, libri, hi-tech, recensioni di cd e video

Altro in questa categoria: « Prev Next »
 
 
Sei in:Home»BLOG»Rivista Amadeus»Con Amadeus, in edicola a gennaio, i concerti di Alessandro Rolla e le opere per chitarra di Francisco Tarrega
 
 

Bollino VERDE

Venice Classic Radio garantisce che i contenuti dei programmi e del portale web siano adatti ad un pubblico di tutte le età.

Hanno DETTO...

Datemi una lista della lavanderia ed io ve la metterò in musica

Gioacchino Antonio Rossini

AMICI di Venice Classic R.

Con la vs musica in sottofondo lavoro e provo la gioia profonda di sentirmi a casa della mia amatissima città distante...
Giovanni C.

Donazioni

Un tuo contributo può essere prezioso per Venice Classic Radio! Se desideri effettuare una donazione, clicca qui! Grazie! heart